Crea sito

Posts by :

Collana primavera

 

collana primavera

La collana primavera è nata dal mio innamoramento per le grandi perle rotonde in resina con i colori della primavera: verde, rosa, pesca tutti nelle tonalità pastello.

Nonostante fossero in resina, materiale che uso pochissimo perchè preferisco la pietra naturale, il vetro e il cristallo, i colori di queste perle hanno fatto vibrare la mia voglia di caldo e di bella stagione. Ho acquistato insieme le perle tonde e quelle grandi quadrate che erano destinate, nella mia mente, ad altre creazioni.

Quando le ho avute in mano mi è parso subito naturale accostare tutte le perle in un’unica creazione perchè i colori erano molto simili. Visto la grandezza delle perle, sono tutte da 2 cm., ho cercato di distanziarle ma senza i link che uso abitualmente. Cercando tra le varie catene ho trovato quella che ho utilizzato i cui elementi assomigliano a piccole foglie decorate, perfette per la collana primavera con i suoi colori pastello che ricordano i fiori che stanno sbocciando.

Per completare la collana primavera ho scelto di inserire un centrale in metallo color argento che, con il suo disegno, ricorda anche lui un fiore.

Il risultato è una collana lunga dato dall’inserimento delle foglioline per mitigare la grandezza delle perle e rendere la creazione più delicata e leggera.

Con cosa indossarla? Beh….. l’altro giorno passando davanti alla vetrina di Zara, ho notato che il colore dominante era il color pesca e mi è subito venuta in mente la collana primavera: accostamento per colore dato dallo stessa sfumatura presente nelle perle tonde e accostamento per contrasto per gli altri colori e per gli elementi in metallo argentato della collana primavera. Perfetto!

Spero che questa collana primavera vi sia piaciuta e vi invito anche sulla mia pagina Facebook “La magia delle pietre

Perle in stile veneziano

perle in stile veneziano

Le perle in stile veneziano che caratterizzano questa collana le ho scovate ad un mercato anni fa. Le ho chiamate in perle in stile veneziano perchè non sono sicura che vengano o da Venezia o da Murano anche se lo stile è molto simile.

Nelle perle azzurre ci sono quasi tutte le varie lavorazioni che eseguono a Murano, l’isola in provincia di Venezia, dove si lavora il vetro. Ci sono perle con foglia d’argento, con avventurina, lisce, attorcigliate e bombate. Insomma quasi tutte le varianti che si possono trovare tra le perle in stile veneziano.

Le dimensioni delle perle sono notevoli per cui ho dovuto trovare cercare l’idea giusta perchè, una volta riunite in una collana, non risultassero non solo troppo pesanti ma fossero valorizzate nella loro bellezza.

Ho trovato che, intercalando le varie perle, sia per colore che per dimensione e mettendo tra di loro dei link in metallo argentato, la collana si alleggeriva e le perle prendevano carattere. Anche l’inserimento di perle si colore bianco ha contribuito a dare importanza alle perle in stile veneziano.

Con questa soluzione per dare la giusta distanza tra le perle, la collana una volta finita è risultata molto lunga: una collana da portare a due giri che arricchisce e veste da sola.

Come ormai saprete, questo tipo di collana la consiglio con un outfit molto semplice per contrastare l’importanza della collana stessa: come si dice “il troppo storpia” e se collane di questo tipo fossero indossate su un abbigliamento molto elaborato sarebbe veramente troppo.

Spero che anche questa collana vi sia piaciuta e, se volete, potete seguirmi anche sulla mia pagina Facebook “La magia delle pietre“.

Turchese e perle

turchese e perle

Voglia di primavera nella collana in turchese e perle in vetro madreperlate. Non so voi ma non ne posso più del freddo e dei colori scuri che “abitano” nel mio armadio invernale: ho bisogno di sole, caldo e colori.

Per questo motivo la creazione di oggi è una collana dai dolci colori del cielo di primavera: l’azzurro del turchese abbinato a perle in vetro madreperlate azzurre e bianche.

La collana in turchese e perle è stata realizzata con segmenti di chip di turchesi infilati e alternati con perle legate tra loro con nodo ad orefice per dare movimento e leggerezza alla creazione. Abbastanza lunga da portare sia ad un filo oppure a doppio giro questa collana regala colore e dolcezza.

Ho scelto il turchese perchè, nonostante sia una pietra dal colore che da molti problemi di abbinamento vista la sua tonalità, se viene abbinato al bianco risalta e si abbina perfettamente.

In genere le pietre di turchese sono blu ma lo sapete che la pietra esiste anche in altre varianti, come verde, bianco e viola? Quando è presente anche il rame la pietra è blu, mentre sono verdi quando sono presenti elementi di ferro. Quando non si trova nessuno di questi minerali, si hanno rarissime forme di turchese bianco.

Per l’eleganza del suo colore mi viene spontaneo abbinare la pietra turchese alle perle. Nel caso delle chips di questa creazione in turchese e perle, la forma rende la pietra meno elegante e più sportiva e quindi questa collana la possiamo indossare di giorno: meno indicata per la sera nonostante la presenza delle perle.

Spero che vi sia piaciuta la collana in turchese e perle. Seguitemi anche sulla mia pagina Facebook “La magia delle pietre

Collana pied de poule

collana pied de poule

La collana pied de poule prende il nome dalle perle in madreperla disegnate con il motivo pied de poule che, generalmente si può trovare, nelle stoffe di gonne o abiti.

Come ormai sapete, nella scelta delle perle, quello che mi fa decidere se acquistarle o meno, sono i sentimenti che mi ispirano nel momento in cui le vedo. Quando mi sono capitate sotto gli occhi queste perle non potevo certo farmele scappare: sono troppo simpatiche. L’idea di riportare sulle perle in madreperla un disegno che sino ad oggi era esclusiva di un tessuto l’ho trovata subito molto originale.

Per non rendere tutta la collana pied de poule molto pesante ho scelto di usare poche perle disegnate e dividerle con perle di vetro degli stessi colori del disegno: bianche e nere. Avrei anche potuto scegliere delle perle di colori diversi, considerato che sia il bianco che il nero sono colori facilmente abbinabili, ma ho preferito mantenere una continuità per dare quel tocco di eleganza che la simpatia delle perle non consentirebbe.

Stesso discorso per gli elementi di color argento che ho utilizzato per dividere le perle e per dare leggerezza e movimento a tutta la collana pied de poule. Anche l’aver concatenato le perle bianche e nere una ad una contribuisce a movimentare ancora di più tutta la creazione.

Io l’ho indossata sia su un vestito nero che su un dolcevita bianco ma, questa estate, non mancherò di portarla sulle camicette bianche e, perchè no, anche su colori pastello però la vedo benissimo anche su un prendisole giallo che aspetta nell’armadio, la bella stagione.

Spero che vi sia piaciuta la collana pied de poule e vi ricordo che potete seguirmi anche sulla mia pagina Facebook “La magia delle pietre

Collana a tre fili

collana a tre fili

Questa collana a tre fili è nata da un acquisto sbagliato. A gentile richiesta di mia figlia ho comprato le perle per realizzare una collana uguale ad un’altra che aveva trovato in una delle mie tante scatole e che non vi ho ancora presentato.

Quando le perle in vetro madreperlato sono arrivate ….. sorpresa: erano molto più scure di quelle che avevo comprato precedentemente. Certo sono perle fatte a mano e potevano presentare delle differenze con quelle che avevo già acquistato ma non pensavo così tanto. Fortuna vuole che avevo preso anche altre perle simili e ho potuto realizzare ugualmente la collana a mia figlia.

Che fare con queste perle? Le perle erano molte e mi è venuta in mente la collana a tre fili in perle di vetro azzurra che avevo realizzato anni fa e che potete vedere qui. Con qualche dubbio perchè queste perle madreperlate marroni sono più grandi di quelle azzurre che ho usato per l’altra collana, mi sono messa a concatenare le perle una ad una cercando di equilibrare le varie sfumature delle perle. Non solo: ho diviso le perle per grandezza e ho realizzato tre fili partendo da quello con le perle più piccole vicino al collo per finire con quelle più grandi del filo esterno.

Questo è il risultato di tanto lavoro e devo dire che ne sono estremamente soddisfatta. La collana a tre fili è molto elegante, raffinata e molto ben equilibrata. Avendo concatenato le perle una ad una, la loro grandezza non l’ha resa pesante.

Una collana da portare su un outfit chiaro per farla risaltare: in inverno un dolcevita bianco o beige, la collana e una giacca vi renderà eleganti. In estate, su una camicetta con solo un bottone aperto sarete eleganti: con una maglietta sarete sportive ma con classe.

Spero che questa creazione vi piaccia come piace a me e se volete, potete continuare a seguirmi sulla mia pagina Facebook “La magia delle pietre“.