Crea sito

Perle d’acqua dolce

Collana corniola e perle

corniola e perle

La collana corniola e perle, per i suoi colori, segna per me il passaggio dalla bella stagione all’autunno. Il contrasto tra il bianco madreperlaceo delle perle e le tonalità dei marroni e rossi della corniola rappresentano quelle giornate del primo autunno in cui cominciano a cadere le foglie ma il sole scalda ancora. L’abbinamento è elegante ma la presenza dei chips di corniola rende la collana adatta anche ad abbigliamenti non formali. La presenza delle perle in corniola tonde sfaccettate e di dimensioni abbastanza grandi, spezza la continuità e da movimento alla collana.

corniola

La collana corniola e perle è realizzata a 3 fili di uguale lunghezza ed è un bijoux da indossare arrotolata ma in modo morbido per lasciare lasciare sempre movimento tra i fili. 

Orecchini con perle

orecchini con perle

 

Questi orecchini con perle mi sono stati commissionati da mia figlia che non ama le perle. Sarà la forma strana delle perle di fiume o l’abbinamento tra le perle e i due pendenti con il piccolo swarovski cristallo che alleggerisce tutta la struttura dell’orecchino però questi orecchini le sono piaciuti molto.
Tocco finale la monachella con il piccolo fiore in argento che trattiene il pendente formato dalle perle infilate in un chiodino. 

Penso che la fortuna delle perle di fiume tra le creative sia proprio la varietà delle forme che permettono le più svariate combinazioni: ad esempio questi orecchini con perle sono realizzati con perle piatte forate da un lato che mi hanno permesso di infilarli a senso alternato.

Perle di fiume oro

perle di fiume oro

 

Le perle di fiume oro sono le protagoniste indiscusse di questa collana. Nonostante siano colorate, hanno un bellissimo oriente. L’oriente sono quei particolari riflessi di luce tipici delle perle. 

Le ho abbinate a mezzi cristalli color bronzo scuro che rende la collana molto elegante.

Lo studio e l’abbinamento dei colori è una cosa di estrema importanza e ci sono tantissimi studi su questo argomento ma per me è puro gusto e istinto. Quando creo qualche bijoux l’accostamento dei colori diventa una questione di gusto personale: quando trovo l’abbinamento giusto provo una sensazione di benessere e tranquillità che mi fa capire che ho trovato la soluzione giusta per quel bijoux. Certo queste sono considerazioni personali e non voglio dire che lo studio dei colori sia inutile ma che anche il particolare del colore fa parte dell’espressione delle mie/nostre sensazioni interiori.

Uovo Fabergé ….. simil Fabergé

uovo fabergé

 

L’uovo Fabergé è nato in Russia nel 1885 e fu commissionato all’orafo Fabergé dallo zar Alessandro III come sorpresa per Pasqua alla moglie. Piacque così tanto alla zarina che l’orafo fu nominato gioielliere di corte. Da allora ne sono stati costruiti 57, tutti in oro massiccio, smalti e pietre preziose. Il loro valore, sia i preziosi usati sia per il lavoro della realizzazione, è altissimo: un uovo Farbergé è stato battuto all’asta nel 2007 da Christie’s Londra per circa 13,5 milioni di euro. Solo 21 di queste splendide uova sono rimaste in Russia ed esposte al museo del Cremlino: le altre sono tutte in mani di privati.

Il mio uovo Fabergé, anzi per meglio dire simil Fabergé, naturalmente non è in oro massiccio, non è smaltato e non ha pietre preziose ma, nel mio piccolo, ho avuto la soddisfazione di riuscire a crearne uno. Non è stato facile arrivare a capire come avrei dovuto farlo: la parte più complicata è stato il materiale dell’uovo. Alla fine ho optato per un uovo di plastica per decoupage e l’ho dipinto con l’acrilico ce ne sono volute 6 mani per riuscire a coprirlo bene.

Poi si è trattato di decorarlo. Per non esagerare con l’applicazione di troppe decorazioni, ho deciso di attaccare con la colla a caldo una catena di swarovski e perle cercando di creare un motivo simmetrico. Direi che il risultato finale è soddisfacente: non è economicamente prezioso ma lo è per me.

uovo fabergé 2

Collana in perle

collana in perle

Questa collana in perle di madreperla bianche e nere, la trovo molto indicata per le feste che stanno per arrivare. Nonostante la sua semplicità risulta molto elegante e darà un notevole contrasto agli abbigliamenti sfarzosi che sceglieremo per le feste natalizie. Trovo che il contrasto eccessivo/semplice sia il migliore per far risaltare sia il bijoux che l’outfit. In questo caso anche la scollatura sarà messa in risalto dalle perle pendenti della collana.

Queste perle in madreperla di Babou sono molto belle, hanno un oriente stupendo e sono di notevoli dimensioni (queste sono da 20 mm): a me piacciono moltissimo e sto già pensando a prossime creazioni con loro come protagoniste.