Crea sito

Perle veneziane e vetro

Perle di vetro e cristalli [girocollo]

perle di vetro e cristalli

Se mi seguite, ormai saprete benissimo che il colore preferito di mia figlia è il rosa e anch’io, in questo periodo, sono nel mio “periodo rosa” (parafrasando i periodi di Picasso).

Non serve dirlo che questo girocollo in perle di vetro e cristalli l’ho creato apposta per lei. Abbiamo scelto insieme le perle di vetro, di un color rosa molto carico, con disegni in nero e oro e ha lasciato a me la composizione del girocollo.

Per alleggerire tutta la creazione, restando sempre sullo stesso colore, ho voluto inserire delle perle di cristallo che, insieme agli inserti oro, contribuiscono a dare luce al girocollo, considerato che le perle di vetro sono opache.

Dall’incontro dei nostri due gusti, quello di mia figlia nel scegliere le perle e il mio nell’accostarle, ne è uscito un girocollo con perle di vetro e cristalli molto giovanile e, nello stesso tempo, elegante.

Non so a voi ma a me sembra proprio un bijoux ben riuscito e adatto ad essere portato, prima di tutto, durante la giornata lavorativa ma anche nel tempo libero. Ovviamente l’abbigliamento cambia: da abito o tailleur con camicetta a jeans e magliettina, questo girocollo per il suo aspetto giovanile si può adattare in tante situazioni.

In più, il colore intenso delle perle, risalta su tantissimi colori. Quindi liberi agli abbinamenti dal blu al bianco, dal nero al beige, ogni colore è indicato per questo girocollo in perle di vetro e cristalli. Uno dei pochi colori da evitare direi che è proprio il rosa prima di tutto per non esagerare con tanti toni dello stesso colore e poi perchè si potrebbe rischiare di non far risaltare il girocollo.

E voi come e con cosa lo portereste?

Se vi è piaciuta questa mia ultima creazione, potete seguirmi anche sulla mia pagina Facebook “La magia delle pietre” e sul mio nuovo canale Youtube.

Perle e agata blu

Perle e agata blu

La collana con perle e agata blu è una creazione molto delicata e primaverile. I suoi toni delicati si intonano molto bene con la stagione che, purtroppo, quest’anno stenta a partire.

Come nel mio stile, ho realizzato una collana lunga, che volendo si può indossare a due giri, con segmenti in perle intervallati da link in metallo color argento e le perle concatenate con nodo ad orefice.

In questa collana con perle e agata blu ho cercato un equilibrio tra i vari colori delle perle, rosa, grigio e bianche, e le grandi perle di agata blu. Non volendo una collana con segmenti ripetitivi, ho intervallato perle e agata quasi come se fossero accostati in modo casuale. Ovviamente è solo apparenza il fatto che le perle siano inerite in modo casuale: dietro c’è uno studio di accostamenti di colori e di segmenti diversi per evitare di inserire colori uguali vicini.

I colori delle perle poi sono scelti in modo che si armonizzino tra di loro con piccole macchie a contrasto date dalle piccole perle bianche sparse quà e là nella collana, che danno luce a tutta la creazione.

Le perle nere invece risaltano dando alla collana con perle e agata blu, un tocco di raffinatezza a tutta la creazione, per non parlare delle perle di agata blu, colore elegante per natura, che creano un forte contrasto tra la loro sfaccettatura e l’aspetto liscio delle perle di vetro.

Questo è un bijoux che si può indossare con un abbigliamento elegante: ottimo accostato ad un bel tailleur per giornate importanti in ufficio ma anche indossato con un paio di jeans con una camicetta bianca, per una passeggiata o un aperitivo serale con gli amici.

Collana con perle indiane

Collana con perle indiane

La collana con perle indiane è l’idea che mi è venuta e realizzata per una mia collega d’ufficio. Un giorno mi guarda e mi chiede di pensare ad una collana molto colorata simile a quella che le avevo fatto anni fa e che potete vedere qui.

Questo circa un mese fa, quando ero in fase creativa primaverile, con colori soft e pastello. Devo dire che ho fatto un po’ di fatica a “resettare” il tutto e cominciare a pensare all’estate e ai colori che voleva nella collana.

Prima ho guardato nelle perle che ho in casa se ci fosse qualcosa che poteva andare bene. Poi, escluse tutte quelle che avevo, ho cominciato a guardare nei vari negozi on line se ci fosse qualcosa che mi ispirasse.

Sul sito francese dove acquisto spesso ho visto delle perle di vetro indiane molto colorate, con disegni che richiamavano dei fiori. Ecco queste potevano andare bene.

Quando mi sono arrivate ho deciso di concatenarle con nodo ad orefice tra di loro, inserendo delle piccole perle in metallo color argento per alleggerire e dare movimento alla collana. Per renderla ancora più particolare, non ho seguito uno schema rigido per i vari segmenti della collana con perle indiane ma ho accostato le perle in ordine sparso di colore: così la collana era ancora più allegra.

Non sono d’accordo con la lunghezza della collana ma quando realizzi un bijoux su richiesta, anche se ti lasciano libera di scegliere come crearla, bisogna anche rispettare i gusti e le richieste della persona che ti ha chiesto la collana. Personalmente l’avrei preferita o più lunga, o girocollo ma la mia collega la voleva così.

Devo dire che, una volta indossata, la collana con perle indiane stava molto bene addosso alla mia collega che è stata soddisfatta sia della mia scelta sia delle perle che della realizzazione.

Collana primavera

 

collana primavera

La collana primavera è nata dal mio innamoramento per le grandi perle rotonde in resina con i colori della primavera: verde, rosa, pesca tutti nelle tonalità pastello.

Nonostante fossero in resina, materiale che uso pochissimo perchè preferisco la pietra naturale, il vetro e il cristallo, i colori di queste perle hanno fatto vibrare la mia voglia di caldo e di bella stagione. Ho acquistato insieme le perle tonde e quelle grandi quadrate che erano destinate, nella mia mente, ad altre creazioni.

Quando le ho avute in mano mi è parso subito naturale accostare tutte le perle in un’unica creazione perchè i colori erano molto simili. Visto la grandezza delle perle, sono tutte da 2 cm., ho cercato di distanziarle ma senza i link che uso abitualmente. Cercando tra le varie catene ho trovato quella che ho utilizzato i cui elementi assomigliano a piccole foglie decorate, perfette per la collana primavera con i suoi colori pastello che ricordano i fiori che stanno sbocciando.

Per completare la collana primavera ho scelto di inserire un centrale in metallo color argento che, con il suo disegno, ricorda anche lui un fiore.

Il risultato è una collana lunga dato dall’inserimento delle foglioline per mitigare la grandezza delle perle e rendere la creazione più delicata e leggera.

Con cosa indossarla? Beh….. l’altro giorno passando davanti alla vetrina di Zara, ho notato che il colore dominante era il color pesca e mi è subito venuta in mente la collana primavera: accostamento per colore dato dallo stessa sfumatura presente nelle perle tonde e accostamento per contrasto per gli altri colori e per gli elementi in metallo argentato della collana primavera. Perfetto!

Spero che questa collana primavera vi sia piaciuta e vi invito anche sulla mia pagina Facebook “La magia delle pietre

Perle in stile veneziano

perle in stile veneziano

Le perle in stile veneziano che caratterizzano questa collana le ho scovate ad un mercato anni fa. Le ho chiamate in perle in stile veneziano perchè non sono sicura che vengano o da Venezia o da Murano anche se lo stile è molto simile.

Nelle perle azzurre ci sono quasi tutte le varie lavorazioni che eseguono a Murano, l’isola in provincia di Venezia, dove si lavora il vetro. Ci sono perle con foglia d’argento, con avventurina, lisce, attorcigliate e bombate. Insomma quasi tutte le varianti che si possono trovare tra le perle in stile veneziano.

Le dimensioni delle perle sono notevoli per cui ho dovuto trovare cercare l’idea giusta perchè, una volta riunite in una collana, non risultassero non solo troppo pesanti ma fossero valorizzate nella loro bellezza.

Ho trovato che, intercalando le varie perle, sia per colore che per dimensione e mettendo tra di loro dei link in metallo argentato, la collana si alleggeriva e le perle prendevano carattere. Anche l’inserimento di perle si colore bianco ha contribuito a dare importanza alle perle in stile veneziano.

Con questa soluzione per dare la giusta distanza tra le perle, la collana una volta finita è risultata molto lunga: una collana da portare a due giri che arricchisce e veste da sola.

Come ormai saprete, questo tipo di collana la consiglio con un outfit molto semplice per contrastare l’importanza della collana stessa: come si dice “il troppo storpia” e se collane di questo tipo fossero indossate su un abbigliamento molto elaborato sarebbe veramente troppo.

Spero che anche questa collana vi sia piaciuta e, se volete, potete seguirmi anche sulla mia pagina Facebook “La magia delle pietre“.