Crea sito

Collana di agata rosa

 

collana di agata rosaLa collana di agata rosa è nata leggendo nel gruppo Facebook “Ispirazioni & co”, il tema mensile proposto per essere sviluppato: la magia. Ovviamente mi è subito venuto in mente il nome del mio blog e del motivo per cui si chiama così.

ispirazioni

05

Quando avevo deciso di aprire il blog si è posto il problema del nome. Intorno a me tutti quelli che aprivano il blog pensavano a nomi per blog di cucina ma, per me, i bijoux erano la cosa principale. Una sera, mentre cercavo l’ispirazione per una collana, il nome si è materializzato da solo e vi spiego il perchè.

Quando comincio a creare un bijoux, questa è la situazione che mi ritrovo davanti e che mi sono ritrovata davanti quando è nata la collana di agata rosa che avete visto sopra.

SAM_0879 600

perle di ogni tipo sparse ovunque, minimo 3 contenitori aperti, pinze varie, insomma niente a che vedere con quello che sarà il risultato finale.

E poi….. poi scatta la magia: prendi una perla, ne aggiungi un’altra, il filo e un intercalare e tutto si fonde in un’unica collana. Riconoscete tutte le parti che compongono la collana di agata rosa ancora nelle scatole?

Una collana per tutti i giorni, con un importante agata centrale in contrasto di colore. Le perle in agata rosa le ho prese al Mondo Creativo quando sono andata a novembre: la perla centrale fa parte del bottino del mercato del mare di un paio d’anni fa. Ecco perchè la chiamo magia: perle acquistate in tempi e posti diversi che si fondono in un bijoux senza prima avere un progetto ma solo frutto della creatività.

Certamente la collana di agata rosa è forse più indicata per la stagione estiva ma un po’ di colore non guasta anche in inverno non credete?

Braccialetto con cristalli

braccialetto con cristalli

Il braccialetto con cristalli, con le feste che stanno arrivando, non poteva mancare nella mia collezione : luccicante, elegante è un must delle serate natalizie.

Ho deciso di realizzare due o tre braccialetti con cristalli bianchi sfaccettati che avevo acquistato tempo fa per realizzare …… non  mi ricordo più. Ogni tanto mi capita di avere qualche idea solo guardando delle perle che mi piacciono ma, regolarmente non mi faccio un promemoria. Così, una volta arrivate le perle, ho già dimenticato quella che era la mia idea iniziale ed è esattamente quello che è successo con questi cristalli bianchi.

Ho quindi deciso di cominciare a creare questo braccialetto con cristalli bianchi, rondelle con cristalli trasparenti e un elemento separatore centrale, sempre con cristalli trasparenti, a forma di infinito.

Tutto bianco e argento è elegantissimo e molto raffinato, si intona con tutti gli outfit eleganti che andremo ad indossare durante tutte le feste che stanno arrivando in più, questo è solo il primo braccialetto con cristalli bianchi che ho realizzato e che vi farò vedere nei prossimi giorni. Sicuramente li indosserò tutti insieme per un effetto più importante.

braccialetto con cristalli 1

Girocollo in agata bianca

girocollo in agata bianca

Il girocollo in agata bianca è un bijoux decisamente importante considerate le dimensioni delle perle di agata. Sapete che ogni tanto mi piace creare qualcosa di vistoso ma mantenendo una certa raffinatezza. In questo mi hanno aiutato le perle di agata bianche sfaccettate.

Questo è uno dei tanti bijoux di grandi dimensioni che ho creato, da indossare quando si vuole farsi notare senza perdere di vista l’eleganza. Lo immagino su un abito nero, in una serata importante: le sfaccettature dell’agata bianca daranno luce al girocollo, al volto e all’abito. Nonostante le dimensioni, il colore bianco contribuisce ad alleggerire il girocollo in agata bianca e da un effetto di contrasto anche con altri colori oltre il nero e si farà sempre comunque notare.

Il girocollo in agata bianca è semplicemente infilato su un cavetto in acciaio e, tra l’agata bianca, ho inserito delle piccole perle in color bronzo per dividere le perle, creare movimento e far risaltare il colore candido del bianco.

girocollo in agata bianca 1

Collana con perle tensha

collana con perle tensha

La collana con perle tensha l’ho realizzata per una amica che, dopo aver visto le perle che mi erano arrivate in ufficio, se ne è subito innamorata e mi ha chiesto una collana con queste stupende perle dipinte a mano.

Per me avevo realizzato il girocollo che potete vedere qui ma lei non è il tipo da portare girocolli e le piacciono le collane più lunghe. Ho pensato così di realizzare questa collana con perle tensha  lunga circa 60 centrimetri, che è più indicata per lei.

Ho scelto di abbinare le perle tensha a mezzi cristalli bianchi madreperlati leggermente più piccoli, che fanno risaltare incredibilmente i dolci disegni delle tensha e danno tantissima luce alla collana.

Per dare leggerezza e movimento alla collana (il movimento è una qualità che cerco sempre nelle mie creazioni) ho concatenato i mezzi cristalli e le perle tensha una ad una con nodo ad orefice e ho scelto di distanziare le perle tensha aumentando gradualmente i mezzi cristalli.

Il risultato è una collana con perle tensha molto elegante e delicata da indossare soprattutto su indumenti scuri per dare risalto alle perle ma che trovo indicato anche sopra ad una camicetta bianca di un tessuto delicato. Potete immaginare che effetto potrebbe fare la collana con perle tensha indossata sulla seta?

 

Girocollo con corallo bambù

girocollo con corallo bambù

Il girocollo con corallo bambù e quarzi è una creazione in cui ho voluto giocare con un accostamento un po’ azzardato tra il colore molto forte del corallo bambù e la delicatezza dei quarzi multi colore.

Ho scelto volutamente quarzi di colore diverso perchè penso che un unico colore sarebbe sparito nel accostamento con il corallo bambù e il risultato è molto armonioso.

Nel girocollo con corallo bambù, le tre perle di corallo risaltano moltissimo tra le perle di quarzo ma non risultano eccessive e le perle in quarzo equilibrano tutta la creazione.

Ho concatenato tutte le perle con nodo ad orefice per rendere leggero tutto il bijoux e per dare respiro all’accostamento delle perle. Trovo che il nodo ad orefice sia un metodo favoloso per unire le perle infatti queste sono libere di muoversi, creano movimento e non risultano tutte accostate una all’altra. E’ una questione di gusti: ogni tanto creo collane infilate ma quasi sempre, anche in questi casi, inserisco delle piccole perline per distanziare le perle protagoniste del bijoux.

Il girocollo con corallo bambù è l’ideale sia per la stagione estiva sia per dare colore alla stagione invernale con outfit scuri. Con una camicetta leggermente aperta risalterà e si farà notare completando l’insieme.