Crea sito

perle di fiume

Sciarpina

sciarpina perle e agate

La sciarpina ogni tanto ritorna nelle mie creazioni un po’ perchè mi piace proprio l’idea della collana annodata sul davanti, un po’ perchè è una creazione molto versatile, infatti si può realizzare con tantissimi materiali e tantissimi abbinamenti.

Questa volta ho scelto di abbinare le agate che avevo comprato al mare (qui potete vedere il mio bottino al mercato di Follonica… le agate che ho utilizzato sono in basso nella foto) alle perle d’acqua dolce: ho infilato le perle in un cavetto d’acciaio, intervallate da piccole perle color argento, e le ho alternate alle agate legate tra di loro con nodo ad orefice.

L’effetto di questa sciarpina mi piace moltissimo: l’oriente delle perle viene esaltato da tutti i colori delle agate e queste alleggeriscono la “serietà” della collana. Così posso indossarla sia con abbigliamenti eleganti sia con abbigliamenti sportivi e, in inverno, dà un tono di allegria ai miei houtfit scuri.

Ecco l’effetto della sciarpina legata sul collo espositore

sciarpina perle e agate 1

Collana con perle di acqua dolce

Collana con perle di acqua dolce

Per la collana con perle di acqua dolce ho scelto di utilizzare le perle in due colori: bianche e grigie. Sono perle piccole, al massimo di 6 mm….. traduzione un lavoraccio. Le ho concatenate una ad una alternandone i colori.

Il fatto che non fossero molto grandi mi ha permesso, anche per dare corpo e arricchire la collana con perle di acqua dolce, di inserire un ciuffo pendente come continuazione della collana. Anche la chiusura sul davanti, con il moschettone in bella vista, contribuisce ad rendere più ricca e particolare la collana.

Quello che mi piace di più delle perle che ho utilizzato in questa collana è il loro oriente e la loro forma: non sono perle regolari, sembrano quasi piccole pepite e, soprattutto quelle grigie, sembrano fatte d’argento. I riflessi dei colori di queste perle sono eccezionali tanto che ho fatto molta fatica a fotografarle perchè prendevano tutti i riflessi provenienti dall’ambiente. 

Ammetto di avere un debole per le perle, “malattia” molto comune tra le donne: hanno un’eleganza, una dolcezza di forme che difficilmente si possono trovare in altre perle. Però per tutti i colori della pietra dura, mi sento sempre più attirata da quest’ultima. Forse il mix giusto è l’abbinamento delle due: perle di acqua dolce e pietra dura. E voi? dove va la vostra scelta? Nel frattempo vi lascio ad ammirare questa collana con perle di acqua dolce in attesa della prossima creazione.

Parure in perle di fiume e agata

parure in perle di fiume e agata

 

La parure in perle di fiume e agata è una creazione nata per una persona che, senza pormi nessun limite di colore o materiale o altro, voleva farsi il regalo di Natale.

E’ partito tutto dalla perla in agata centrale: mi piaceva l’idea di realizzare una parure che ruotasse intorno a questa perla. L’abbinamento migliore che mi è venuto in mente è stato quello con le perle di fiume. Ho scelto quelle rosate perchè quelle bianche creavano un contrasto di colore troppo forte: con queste la parure in perle di fiume e agata risulta essere più delicata. Due fili di perle , uno infilato nell’agata centrale e due che girano intorno alla perla e poi semplicemente intrecciati, formano il girocollo. 

Naturalmente in un parure non possono mancare il braccialetto e gli orecchini. Purtroppo la perla in agata era tropo grande rispetto al polso della persone che me l’aveva richiesta per poter essere inserita nel braccialetto. Così ho scelto di inserire delle perle in vetro madreperlate nello stesso colore del centrale in agata. Nel braccialetto a 3 fili, per richiamare i 3 fili del girocollo, le perle in vetro sono state inserite solo nel filo centrale, mentre negli orecchini sono state usate come chiusura del pendente. 

Una volta indossato il colore della parure in perle di fiume e agata è risultato pienamente azzeccato anche con il colore della pelle della persona che mi ha richiesto questa creazione. 

Collana in perle colorate

Collana con perle colorate

 

La collana in perle colorate il risultato della trasformazione di 2 fili che ho acquistato questa estate al mare. A questi ho abbinato delle perle bianche che avevo in casa per creare il giusto contrasto e fare in modo che risaltino le perle colorate.

Volutamente la collana è stata creata asimmetrica: due fili da una parte, uno colorato e uno bianco, e uno tutto colorato dall’altra. Per il pendente ho mescolato i due tipi di perle.

Per dare maggior risalto al pendente, ho realizzato la collana in perle colorate come fosse un girocollo e quindi molto accollata, in modo che il vero protagonista sia il lungo pendente che scende. 

Considerato che siamo in inverno, un bel maglioncino a girocollo nero darà il giusto risalto alla collana in perle colorate mentre in estate, una semplice maglietta leggermente scollata sarà completata da questa collana. 

perle colorate

Girocollo torchon

girocollo torchon

 

Il girocollo torchon è un insieme di fili di diverse pietre e materiali arrotolati dolcemente in modo che tutti i fili si mescolino tra di loro. 

Ho realizzato questo girocollo perchè, anni fa, ne avevo creato un altro, tutto in acquamarina, ma stranamente il risultato non mi piaceva assolutamente e anche a distanza di anni non sono mai riuscita ad innamorarmi del girocollo precedente. Per la prima volta ho disfatto una creazione per realizzarne un’altra che mi facesse innamorare. 

Mi piaceva l’idea di accostare l’azzurro dell’acquamarina con il colore rosa. Prima avevo pensato a perle in madreperla di un rosa acceso ma, dopo aver fatto delle prove, ho optato per il quarzo rosa a cui ho aggiunto un filo di perle di fiume rosate, un filo di madreperla bianco e un filo di cristallo di rocca per dare luce e finalmente è nato il girocollo che mi piaceva. 

In questa foto il particolare dei fili che compongono il girocollo torchon

girocollo

 

Con questo post partecipo al Spring Inspirations Linky Party by My Little Inspirations

My Little Inspirations