Crea sito

tutorial

Braccialetto con charms

braccialetto con charms

Questo braccialetto con charms in vetro è il pensiero che ho spedito alla mia abbinata Rosalba per lo swap che Federica del blog Squitty dentro l’armadio aveva lanciato per l’ispirazione a tema del mese di marzo: il tema era “le foglie”.

Devo dire che il tema mi ha messo un po’ in difficoltà poi mi sono ricordata di aver creato una collana con una foglia come centrale (che potete vedere qui ) e mi sono venute in mente queste foglie in vetro che andavano proprio bene per realizzare il braccialetto con charms, il pensiero dello swap.

Non sapevo la misura del polso di Rosalba quindi ho tagliato un pezzo di catena un po’ più lunga del mio polso e, da una parte ho applicato il moschettone per la chiusura, dall’altro una fogliolina color nero per dare un effetto completo alla creazione.

braccialetto con charms 6

Poi ho applicato le foglie a distanza regolare: per quelle verdi non c’erano problemi perchè avevano già il loro anellino ma quelle rosa….. un dramma: nessuno dei miei anellini passava dal forellino. Ho fabbricato io l’anellino porta charms e, considerato che potrebbe servire a tanti, ho deciso di farvi il tutorial.

Servono, oltre alla perla che volete trasformare in charms:

un pezzo di filo di ottone circa 7 cm (io uso quello di rame argentato da 0,60 mm , molto malleabile ma resistente)
pinze a punta tonda
pinze a punta piatta curve

Inserite il pezzo di filo di ottone nel foro lasciandone una parte più lunga dell’altra. Piegate il filo, con le dita va benissimo, il più vicino possibile alla perla

braccialetto con charms 2

Continuate a piegare il filo fino a far incrociare le due parti, possibilmente nel centro del diametro della perla, avvolgeteli una volta e unite i due fili. Piegate a L il filo più lungo e

braccialetto con charms 3

tagliate a circa 2/3 mm dall’incrocio, il filo più corto. Con la pinza a punte tonde realizzate un anellino con il lato più lungo

braccialetto con charms 4

e, tenendo fermo l’anellino appena creato, con la pinza a punte piatte curve fate girare il filo intorno ai due intrecciati. Avete realizzato così un anellino porta charms con nodo ad orefice.

braccialetto con charms 5

A questo punto inserite un anellino applicate il charms alla catena.

Ecco come ho realizzato il braccialetto con charms per Rosalba.

Girocollo con cristalli

 

 

girocollo con cristalli

Con il girocollo con cristalli si chiudono i miei tutorial realizzati in collaborazione con House of gem. Questo girocollo realizzato con i bellissimi cristalli e una sottilissima catena in argento che potrete trovare sul sito di House of gem, può essere indossato in pendant con gli orecchini pendenti oppure con gli orecchini con cristalli. Lo so che ormai si trovano ovunque delle barrette simili (anche in swarovski) ma la soddisfazione che si prova a crearne uno con le proprie mani è impagabile.

Questo è un tutorial un po’ più difficile degli altri però, se seguite attentamente lo schema che troverete più avanti, riuscirete anche voi a realizzare questo girocollo con cristalli.

Per realizzarlo vi occorre:

1,80 m di catena sottile in argento
67 cristalli
filo in silicone misura 0,25
2 chiudicordoncini
1 anellino da 5 mm
1 anellino da 8 mm
1 moschettone
Smalto trasparente o colla per bijoux

girocollo con cristalli 2

Tagliate circa 2 m di filo in silicone e formate un rettangolo in cristalli seguendo lo schema. Un consiglio che posso darvi è di cercare di tenere sempre separati i due fili per evitare che si formino nodi, cosa che vi costringerebbe a ricominciare tutto da capo. Inserite i primi cristalli a metà filo e seguite il seguente schema.

girocollo con cristalli 4

Piegate a metà nel senso della lunghezza il rettangolo che avete ottenuto e chiudetelo sempre seguendo il seguente schema

girocollo con cristalli 5

Fate due nodini e, prima di tagliare il filo, mettete un goccio di smalto per unghie trasparente o di colla per evitare che il nodo si disfi e lasciate asciugare bene.

Piegate in 4 la catena e inserite un chiudicordoncino per parte schiacciando bene

girocollo con cristalli 3

 

Infilate il centrale in cristalli nella catena, inserite da una parte il moschettone e dall’altra l’anellino più grandi e il girocollo con cristalli è pronto.

Girocollo con pendente

girocollo con pendenteIl girocollo con pendente è il nuovo tutorial in collaborazione con House of gem. Prendendo spunto dal pendente per foulard (che potete vedere qui), ho voluto creare un girocollo con pendente con queste meravigliose perle in vetro artigianali sui toni del bianco e dell’oro e, per una volta, ho utilizzato la catena e la minuteria color oro.

Vediamo cosa serve:

5 perle in vetro artigianali
5 chiodini
4 coppette
catena color oro
1 anello lavorato da 18 mm
7 anellini da 5 mm
1 anellino da 8 mm
1 moschettone

girocollo con pendente 1

Dalla catena tagliatene un pezzo da 45 cm per il girocollo e 5 pezzi rispettivamente da 1 cm, 1,5 cm, 2 cm, 2,5 cm e 3 cm. Con la tecnica che vi ho fatto vedere per gli orecchini con cristalli (che potete trovare qui) , inserite il chiodino nella perla, formate l’anello e, prima di chiuderlo, inserite la catenella. Se doveste avere nelle perle un foro troppo grande, come è successo a me nelle perle attorcigliate, utilizzate le coppette come si può vedere nella foto sotto.

girocollo con pendente 2

Adesso, utilizzando gli anellini, collegate le catenelle con le perle all’anello centrale. Piegate a metà la catena del girocollo e trovate la maglia centrale: collegate anche questa all’anello centrale con un anellino.

girocollo con pendente 3

Attaccate un anellino da 8 mm da una parte della catena e il moschettone dall’altro. Se il vostro anello centrale è inciso solo da una parte, fate attenzione da che parte mettere il moschettone per evitare che la parte decorata vada sotto.

Il vostro girocollo con pendente è pronto. Spero vi piaccia

girocollo con pendente 4

Orecchini con cristalli

orecchini con cristalli

Gli orecchini con cristalli fanno parte dei tutorial che ho realizzato in collaborazione con House of gem. Vi avevo detto che nel loro sito ci sono tantissime monachelle molto particolari e, per questi orecchini, ho scelto due cuoricini in cubic zirconia a lobo, molto luminosi e ho deciso di aggiungere cinque piccoli cristalli a scalare. Una volta indossati creano un bellissimo movimento e danno molta luce al viso.

Per questi orecchini vi serve:

2 monachelle a lobo con cuore in cubic zirconia
10 cristalli
10 chiodini
10 pezzettini di catenella di lunghezza diversa
2 anellini
pinze varie.

orecchini con cristalli 1

Per realizzare gli orecchini con cristalli, per prima cosa tagliate la catenella in 5 pezzettini di lunghezza diversa (naturalmente tagliatene 2 per ogni lunghezza 🙂 )

orecchini con cristalli 2

Con la tecnica del nodo che trovate spiegato nel video che ho inserito nell’articolo degli orecchini pendenti, attaccate un cristallo ad ogni catenella.

orecchini con cristalli 3

Aprite l’anellino e inserite le cinque catenelle e la monachella, chiudete l’anellino, assemblate l’altro orecchino e gli orecchini con cristalli sono pronti.

 

Torchon in perle

torchon in perle

 

Il torchon in perle è il nuovo tutorial che vi presento in collaborazione con House of gem. Mi era piaciuto molto il colore e l’oriente del filo di perle color fucsia ma non riuscivo a trovare un’idea per esaltarne tutta la sua bellezza. Curiosando nel sito ho trovato altri fili di perle, tutti molto belli, e ho pensato che avrei potuto realizzare un torchon con il filo fucsia e altri due molto chiari, che ne avrebbero esaltato il colore e il risultato mi piace molto.

Passiamo al tutorial del torchon in perle

Vi occorre:

1 filo di perle di fiume fucsia da 5-5,5 mm ovali
1 filo di perle di fiume crema
1 filo di perle di fiume leggermente rosate
cavetto in acciaio ricoperto
catena
2 separatori da 3 fili
6 schiaccini
6 coprischiaccino
9 anellini aperti da 5 mm
1 anellino aperto da 8 mm
1 moschettone

torchon in perle 2

Seguendo le istruzioni per l’infilatura delle perle (il sistema è valido per quasi tutte le infilature) della collana elegante, infilate tre fili da 32 cm. uno per ogni colore di perle d’acqua dolce, sul cavetto d’acciaio ricoperto. Quando li avete pronti attaccate le estremità dei fili ai separatori, con un anellino ogni filo.

torchon in perle 3

Dall’altra parte del separatore, sempre con un anellino, attaccate una catena da 8 cm per parte. Alla fine della catena attaccate da una parte l’anellino da 8 mm., nell’altra catena l’ultimo anellino piccolo e il moschettone.

Prima di indossarlo, arrotolatelo su se stesso più volte e il torchon in perle è pronto per portare un po’ di colore, oltre che eleganza, ai vostri outfit invernali. Se volete potete indossarlo anche senza attorcigliarlo: in questo caso non sarà un torchon ma un bellissimo girocollo in perle.

torchon in perle 1