Crea sito

Mese: Novembre 2013

collana di riciclo

 

La collana di riciclo nasce dalla necessità di utilizzare le perle in pietra dura che erano rimaste sole solette nella scatola. Dopo tanti anni di creazioni (a pensarci bene il blog ha 4 anni ma sono almeno 8 che mi dedico alla realizzazione di bijoux), avevo tante perle rimaste dalle lavorazioni delle altre creazioni che non sapevo come riutilizzare. Ogni tanto le guardavo ma non avevo mai avuto l’idea giusta. Una sera, mentre pensavo a cosa farci, ho cominciato a metterle tutte in fila: poco per volta, perla dopo perla, è nata la collana. E’ stato sufficiente spostare qualche perla per equilibrare l’insieme nelle forme e nei colori ed ecco la collana di riciclo ha preso forma. Per rendere la collana più leggera, ho inserito tra le perle degli anellini in metallo. 

Naturalmente avendo molte pietre, la collana è molto lunga e viene indossata a 2 giri. Devo dire che l’effetto finale mi piace molto: la collana è allegra, divertente e ogni volta sempre diversa a seconda di come viene indossata. 

collana riciclo

collarino in cristalli e perle

Il collarino in cristalli e perle è uno delle prime creazioni in tessitura. Avevo visto lo schema su un giornale anni fa e l’ho riadattato secondo i miei gusti: ho modificato colori e materiale.

Nel collarino troviamo swarovski, cristalli, perle e perline in una miscela armonica di colori, il tutto completato dal nastrino in pelle che gira intorno al collo infilato nell’ultima asola formata dai cristalli. Nonostante i lavori in tessitura siano creazioni che portano via molto tempo (in questo caso non molto essendo solo una tessitura piccola e centrale ma ce ne sono di davvero lunghe e molto più complicate), una volta finite, danno molta soddisfazione.

Trovo che le perle inserite tra i cristalli risaltino molto nell’insime del bijoux e diano luce all’insieme. 

Qui una foto intera del collarino. 

collarino

girocollo torchon

 

Il girocollo torchon è un insieme di fili di diverse pietre e materiali arrotolati dolcemente in modo che tutti i fili si mescolino tra di loro. 

Ho realizzato questo girocollo perchè, anni fa, ne avevo creato un altro, tutto in acquamarina, ma stranamente il risultato non mi piaceva assolutamente e anche a distanza di anni non sono mai riuscita ad innamorarmi del girocollo precedente. Per la prima volta ho disfatto una creazione per realizzarne un’altra che mi facesse innamorare. 

Mi piaceva l’idea di accostare l’azzurro dell’acquamarina con il colore rosa. Prima avevo pensato a perle in madreperla di un rosa acceso ma, dopo aver fatto delle prove, ho optato per il quarzo rosa a cui ho aggiunto un filo di perle di fiume rosate, un filo di madreperla bianco e un filo di cristallo di rocca per dare luce e finalmente è nato il girocollo che mi piaceva. 

In questa foto il particolare dei fili che compongono il girocollo torchon

girocollo