Crea sito

Swarovski e cristallo

collier swarovski

Il collier swarovski avrebbe dovuto essere diverso da quello che vi sto presentando. Anni fa, guardando un giornale di settore, avevo adocchiato un collier che mi piaceva moltissimo per cui avevo comprato le perle swarovski e le avevo messe da parte in attesa di realizzarlo.

Poi, come spesso succede, la mia creatività ha preso il sopravvento e per anni le perle, che doveva solo essere assemblate secondo la creatività di un’altra persona, sono rimaste nella scatola a favore di tante altre mie creazioni. L’altro giorno, mentre cercavo di mettere a posto tra tutte le perle che ho, mi sono tornate in mano e mi sono ricordata del collier che volevo fare.

Ho provato a cercare il giornale ma, come era prevedibile, non l’ho trovato. Così ho cominciato ad affiancare le perle una ad una finchè non ho finalmente visto un collier swarovski tutto mio, che mi piaceva tantissimo. Le pietre swarovski hanno sempre una bellezza che affascina e le creazioni che si riescono ad ottenere sono sempre bellissime piene di colore, brillanti e luminose.

Questo collier swarovski è realizzato con perle da cucire, biconi da 4 mm, anellini per il collegamento tra le perle e una sottile catena in argento.

Ecco lo stesso collier con perle swarovski nere. Difficile scegliere vero?

collier swarovski nero

cristalli rossi

Cristalli rossi, corallo bambù e swarovski per la prima creazione del 2015.

Questa collana è nata ieri mentre ascoltavo il Concerto di Capodanno da Vienna: l’allegria che mi trasmetteva e la voglia di sperare che quest’anno sia sempre megliore dell’anno che è appena passato, mi ha ispirato una collana naturalmente rossa, colore che nella nostra tradizione, porta fortuna.

Ho scelto i cristalli rossi perchè sono brillanti e li ho abbinati al corallo bambù per avere un contrasto di materiali. Per finire piccoli biconi swarovski, alternati alle altre perle, per dare luce a tutta la collana e ancora più brillantezza: a chi non piace avere qualcosa di brillante a Capodanno? Ho infilato tutte le perle su un cavetto d’acciaio.

Prima che il concerto finisse la collana con i cristalli rossi era terminata e pronta per essere indossata come porta fortuna per l’anno nuovo e naturalmente, vi auguro che il vostro 2015 sia meraviglioso.

 

 

girocollo con cristalli

Con il girocollo con cristalli si chiudono i miei tutorial realizzati in collaborazione con House of gem. Questo girocollo realizzato con i bellissimi cristalli e una sottilissima catena in argento che potrete trovare sul sito di House of gem, può essere indossato in pendant con gli orecchini pendenti oppure con gli orecchini con cristalli. Lo so che ormai si trovano ovunque delle barrette simili (anche in swarovski) ma la soddisfazione che si prova a crearne uno con le proprie mani è impagabile.

Questo è un tutorial un po’ più difficile degli altri però, se seguite attentamente lo schema che troverete più avanti, riuscirete anche voi a realizzare questo girocollo con cristalli.

Per realizzarlo vi occorre:

1,80 m di catena sottile in argento
67 cristalli
filo in silicone misura 0,25
2 chiudicordoncini
1 anellino da 5 mm
1 anellino da 8 mm
1 moschettone
Smalto trasparente o colla per bijoux

girocollo con cristalli 2

Tagliate circa 2 m di filo in silicone e formate un rettangolo in cristalli seguendo lo schema. Un consiglio che posso darvi è di cercare di tenere sempre separati i due fili per evitare che si formino nodi, cosa che vi costringerebbe a ricominciare tutto da capo. Inserite i primi cristalli a metà filo e seguite il seguente schema.

girocollo con cristalli 4

Piegate a metà nel senso della lunghezza il rettangolo che avete ottenuto e chiudetelo sempre seguendo il seguente schema

girocollo con cristalli 5

Fate due nodini e, prima di tagliare il filo, mettete un goccio di smalto per unghie trasparente o di colla per evitare che il nodo si disfi e lasciate asciugare bene.

Piegate in 4 la catena e inserite un chiudicordoncino per parte schiacciando bene

girocollo con cristalli 3

 

Infilate il centrale in cristalli nella catena, inserite da una parte il moschettone e dall’altra l’anellino più grandi e il girocollo con cristalli è pronto.

orecchini con cristalli

Gli orecchini con cristalli fanno parte dei tutorial che ho realizzato in collaborazione con House of gem. Vi avevo detto che nel loro sito ci sono tantissime monachelle molto particolari e, per questi orecchini, ho scelto due cuoricini in cubic zirconia a lobo, molto luminosi e ho deciso di aggiungere cinque piccoli cristalli a scalare. Una volta indossati creano un bellissimo movimento e danno molta luce al viso.

Per questi orecchini vi serve:

2 monachelle a lobo con cuore in cubic zirconia
10 cristalli
10 chiodini
10 pezzettini di catenella di lunghezza diversa
2 anellini
pinze varie.

orecchini con cristalli 1

Per realizzare gli orecchini con cristalli, per prima cosa tagliate la catenella in 5 pezzettini di lunghezza diversa (naturalmente tagliatene 2 per ogni lunghezza 🙂 )

orecchini con cristalli 2

Con la tecnica del nodo che trovate spiegato nel video che ho inserito nell’articolo degli orecchini pendenti, attaccate un cristallo ad ogni catenella.

orecchini con cristalli 3

Aprite l’anellino e inserite le cinque catenelle e la monachella, chiudete l’anellino, assemblate l’altro orecchino e gli orecchini con cristalli sono pronti.

 

braccialetto in onice

Il braccialetto in onice è un’altra mia creazione in collaborazione con House of gem. Quando ho cominciato a guardare nel loro sito sono rimasta subito colpita da queste bellissime pietre in onice con gli inserti in cristalli: sono classiche e particolari nello stesso momento e anche molto eleganti. Ho quindi pensato di abbinarle a perle in madreperla e, per dare ancora più luce al bracciale in onice, ho inserito degli intercalari con cristalli.

Per il braccialetto in onice vi serve (il materiale è per un braccialetto per un polso di 16 cm.: se il vostro fosse più grande aumentate in numero pari il numero delle perle in madreperla):

3 perle in onice con cristalli
2 intercalari con cristalli da 6 mm
16 perle in madreperla da 8 mm
1 perla in madreperla da 6 mm
cavetto in acciaio ricoperto
2 schiaccini
2 coprischiaccino
1 catenella da allungamento
3 anellini aperti
un moschettone

braccialetto in onice 1

L’esecuzione è semplice: inserite uno schiaccino e un coprischiaccino da un lato del cavetto e chiudete il coprischiaccino. Cominciate ad inserire 8 perle in madreperla e poi quelle in onice, inserendo gli intercalari in cristallo.

braccialetto in onice 2

Dopo le perle in onice continuate con le perle in madreperla e chiudete con coprischiaccino e schiaccino.

A questo punto inserite da un lato un anellino e il moschettone e, se siete sicure della misura, un anellino dall’altra parte. Se invece avete dei dubbi vi consiglio di inserire una catenella di allungamento e, per renderla più elegante, ad una estremità inserite una perla in madreperla più piccola.

braccialetto in onice 3

Inseritelo dalla parte del braccialetto in onice opposto a quello del moschettone e ……………….. indossatelo!!!!