Crea sito

Swarovski e cristallo

perle di fiume oro

 

Le perle di fiume oro sono le protagoniste indiscusse di questa collana. Nonostante siano colorate, hanno un bellissimo oriente. L’oriente sono quei particolari riflessi di luce tipici delle perle. 

Le ho abbinate a mezzi cristalli color bronzo scuro che rende la collana molto elegante.

Lo studio e l’abbinamento dei colori è una cosa di estrema importanza e ci sono tantissimi studi su questo argomento ma per me è puro gusto e istinto. Quando creo qualche bijoux l’accostamento dei colori diventa una questione di gusto personale: quando trovo l’abbinamento giusto provo una sensazione di benessere e tranquillità che mi fa capire che ho trovato la soluzione giusta per quel bijoux. Certo queste sono considerazioni personali e non voglio dire che lo studio dei colori sia inutile ma che anche il particolare del colore fa parte dell’espressione delle mie/nostre sensazioni interiori.

Collana in agata rosa

La collana in agata rosa nasce, come tutte le mie creazioni, per soddisfare un bisogno: questa volta era voglia di rosa. Non so da cosa nascesse questa “voglia”: forse il bisogno di colore nelle giornate ancora buie, di tranquillità però era una necessità forte. Quindi ho cercato queste perle che sapevo di avere ed è nata così la collana in agata rosa.

“Più crei e più ti viene da creare…
E’ come se ogni creazione fungesse da porta d’accesso ad un canale preferenziale per un mondo magico.
Si muovono solo le mani, il respiro si regolarizza, la mente si rilassa e così tacciono i pensieri molesti…. a poco a poco si guarisce dall’ansia.
Non so come spiegare meglio, credo che si debba solo provare.”

Queste sono le parole di una persona che purtroppo conosco solo virtualmente su facebook: Rosy Siani. Fa dei lavori fantastici (andate a vederli) con una tecnica particolare e, contrariamente a me, ha la capacità di esprimere a parole quello che provo io e che ritengo provino tutte le persone creative, qualsiasi sia l’arte per mezzo della quale si esprime quello che si prova in un determinato momento della vita. 

Braccialetto in perle di vetro e cristalli

Questo braccialetto in perle di vetro e cristalli è montato su una molla armonica. Una lavorazione semplice perchè questo tipo di molla non necessita di particolari lavorazioni se non il gusto nell’accostamento delle perle: come dice la parola, le perle sono infilate su un filo di metallo lavorato a molla, in modo che non si apra.

Con questa semplice lavorazione, non resta che sbizzarrirsi nella scelta e nell’accostamento delle perle.

Questa volta ho scelto perle di vetro di un caldo color mattone, piccole perle in vetro dello stesso colore e perle in vetro trasparenti più grandi per dare luce al braccialetto.

Mi piaceva l’accostamento tra il colore mat (opaco) delle perle color mattone e le altre perle in vetro per dare luminosità alle perle e fare da contrasto.

Quando nella mia mente a preso forma questa collana in agata e swarovski si sono”materializzati” altri pensieri. Il principale è una domanda: da dove nasce la creatività????

Ho saputo che come me tante creative hanno “illuminazioni” quando, una volta appoggiata la testa sul cuscino e liberata la mente dai pensieri di ogni giorno, si abbandonano alle braccia di morfeo. In quel momento dal profondo del cervello emergono idee, soluzioni a problemi che sembravano insormontabili ecc.

Altre volte il semplice leggere un’idea di un’altra persona fa scattare la scintilla per creare. Come questa volta. Leggere l’idea di Ire del blog Bijoux… alla mano di un contest sulla cioccolata in cui si poteva postare anche bijoux che la ricordassero, mi ha fatto venire l’idea di utilizzare agata e perle swarovski nei toni del marrone come la cioccolata per la collana e “incartarla” nel colore dell’oro della catena come fossero cioccolatini preziosi. Sinceramente, a parte il poco tempo che ho a disposizione, anche l’idea di realizzare una collana che potesse “cambiare indossabilità”, mi ha fatto rimandare nel tempo questo progetto perchè avevo paura che non sarebbe venuta come la volevo io. Alla fine, preso il coraggio a quattro mani, mi ci sono dedicata ed ecco il risultato

swarovski

Il particolare del cambio di indossabilità è dato dalla possibilità di aumentare o diminuire i due giri centrali fino a portarli ad essere indossati come un girocollo.

Per realizzarlo ho lasciato aperti i due giri centrali inserendo alla fine di ogni filo due moschettoni che possono essere allacciati sul filo opposto all’altezza desiderata

DIGITAL CAMERA

Questo braccialetto perle swarovski l’ho realizzato per caso. Avevo preso le perle swarovski per un’altra collana ma ho sbagliato colore e mi sono ritrovata con queste perle di un dolcissimo colore rosa: rosa………cosa farne????? Mi è subito venuto in mente che è il colore preferito di mia figlia e, prendendo spunto anche da un giornale, le ho concatenate una ad una e ho aggiunto degli swarovski bicono da 6 mm per arricchirlo. Il risultato mi piace e sicuramente ne farò uno anche per me. 

perle swarovski