Crea sito

Dolci

Una crema di cioccolato alle nocciole oppure la famosa …. beh lo sapete dai!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! Ho trovato questa ricetta nel libro di Luisanna Messeri “il club delle cuoche 2”. Non laboriosa: un buon mixer è quello che serve.

Ingredienti:

150 gr. di nocciole spellate e tostate

200 gr. di cioccolato fondente

100 gr. di cioccolato al latte

100 gr. di zucchero fine

1 dl di latte intero (io uso quello di capra)

90 gr. di olio di semi di arachide (anche se penso che l’ottimo sarebbe l’olio di nocciole)

semi di una bacca di vaniglia

Mettere le nocciole nel mixer e tritarle fino a farle diventare una pasta. Aggiungere lo zucchero e continuare a frullare. Unire i due tipi di cioccolato tagliati a pezzettini e frullare ancora.

Aggiungere il latte, l’olio, i semi di vaniglia e continuare a frullare fino ad ottenere un composto omogeneo.

Cuocete a bagno maria per un quarto d’ora, senza mai arrivare a bollore, sempre mescolando, fino ad avere la giusta consistenza. Trasferire la crema nei barattoli e conservare in frigorifero.

La torta sabbiosa è simile alla torta paradiso ma, lo dice il nome, la sensazione che si prova in bocca è quella della sabbia molto fine. Generalmente si mangia con la crema al mascarpone.

Ingredienti:
300 g zucchero semolato
300 g burro
150 g farina 00
150 g fecola
4 uova
la scorza grattugiata di un limone
i semi di mezza bacca di vaniglia
1 bustina lievito in polvere

Montare gli albumi a neve. Montare benissimo il burro ammorbidito con lo zucchero e la scorza del limone. Io l’ho fatto con il kenwood: se lo si fa con un frullino bisogna montare per almeno 10 minuti. Amalgamarvi uno alla volta i tuorli e montare ancora. A questo punto incorporare gradualmente mescolando dall’alto verso il basso la farina, la fecola e il lievito setacciati. Unire al composto le chiare montate a neve ferma continuando a mescolare dal basso verso l’alto.
Versare il tutto in una tortiera a cerniera da 24 cm imburrata e infarinata e cuocere in forno a 170° per 50-55 minuti circa, senza assolutamente aprire il forno.
Togliere dal forno. Dopo circa un quarto d’ora toglierla dalla teglia e farla raffreddare su una gratella da dolci.