Crea sito

perle di fiume e turchese 1

Le perle di fiume e turchese insieme, secondo me, sono un abbinamento vincente per l’estate: il turchese richiama il colore del mare e le perle …. beh le perle vengono dal mare. Tutto questo richiama la bella stagione, le ferie che stanno per arrivare, anche se a vedere il tempo non sembrerebbe e il mare.

In questa parure formata da girocollo e braccialetto, ho scelto di abbinare la turchese, le perle di fiume e piccole perle di color argento.

Il taglio delle pietre di turchese mi ha bloccato per un po’ anche se è stata proprio la sua particolarità a spingermi ad acquistarle. Ho trovato un equilibrio nella realizzazione di questa parure di perle di fiume e turchese con l’alternanza di moduli formati da perle singole e un tris di perle intercalati alle piccole perline color argento che fanno risaltare il turchese.

La parure in perle di fiume e turchese, nonostante la sua particolarità, si intona bene sia con un abbigliamento elegante, a cui dona un aspetto più informale, che con outfit sportivi.

Restando in tema di turchese, oggi vi presento una seconda creazione realizzata con questa pietra: è un girocollo etnico formato da grandi e vistose perle di turchese e intercalari di argentone indiano.

Creazione molto particolare e decisamente importante per le sue dimensioni, è indicata per una donna che ama farsi notare. Questo bijoux, a differenza di quello con perle di fiume e turchese, è decisamente sportivo.

girocollo etnico in turchese

acquamarina

L’acquamarina fa parte della famiglia del berillo come lo smeraldo ma, rispetto allo smeraldo, l’acquamarina ha meno pregio ma è più diffusa. Il colore varia dall’azzurro cielo all’azzurro-verde al verde chiaro. Si rinviene anche in Italia in diverse rocce nell’arco alpino, ma per lo più è opaca. Antichi giacimenti sono noti in Russia e in Brasile. Anticamente la si riteneva ottimo rimedio contro le malattie del fegato e il mal di denti. Come pietra preziosa era apprezzata fin dai tempi di Alessandro Magno.

(Pietre dure e pietre preziose – Atlanti natura Giunti – Giunti Ed.)

Per questa collana in acquamarina ho utilizzato i chips di questa pietra: praticamente sono gli scarti della lavorazione, quindi di taglio molto irregolare, forati per poter essere infilati. Mi piace l’effetto che fanno queste scheggie infilate in una lunga collana da portare annodata.