Il pranzo autunnale della domenica preparato il sabato in 3 ore e mezza. Giusto per aver tutto pronto la domenica per pranzo e non dover stare ai fornelli perchè non avevo tempo!

Cannelloni verdure e ricotta

Ingredienti:

14 fogli di pasta fresca (quella che ho usato io) o cannelloni secchi

800 gr di minestrone surgelato

600 gr di ricotta

aglio

olio

parmigiano gratuggiato

per la besciamella:

100 gr. farina

100 gr.  burro

1 litro di latte.

sale

Mettere in un padella un cucchiaio di olio e uno spicchio d’aglio e far rosolare. Aggiungere il minestrone, salare, coprire e far cuocere. Scoprire la padella, togliere l’aglio e far asciugare bene la verdura. Una volta raffreddate bene, mescolate le verdure con la ricotta.

Far cuocere la pasta fresca in acqua salata e lasciarla raffreddare su un telo.

Preparare la besciamella facendo sciogliere in un pentolino il burro. Aggiungere la farina mescolando bene. Unire il latte e cuocere fin quando si addensa. Salare.

Mettere il composto di verdure e ricotta nel mezzo dei fogli di pasta e arrotolarli.

Fare uno strato di besciamella nella teglia. Sistemare il primo strato di cannelloni, uno strato di besciamella, il secondo strato di cannelloni e la restante besciamella. Finire con una spolverata di parmigiano gratuggiato.

Mettere in forno a circa 180/200 gradi (secondo il vostro forno) per circa 30-40 minuti.

 

Torta salata con verdure e formaggio

Ingredienti:

1 confezione di pasta sfoglia

250 gr. di minestrone surgelato

3 uova

1/2 bicchiere di latte

50 gr di formaggio a piacere a dadini (io ho messo una parte di toma stagionata e una parte di caciotta)

1 spicchio d’aglio

sale

pepe

olio evo

 

Far soffriggere lo spicchio d’aglio in un cucchiaio d’olio evo e aggiungere il minestrone surgelato. Far cuocere a fuoco lento e poi far asciugare bene le verdure.

In una ciotola sbattere le uova con il latte, sale e pepe. Aggiungervi le verdure e il formaggio tagliato a dadini piccoli.

Mettere in forno per circa 30/40 minuti a 200 gradi.

Io l’ho cotta il sabato e la domenica l’ho riscaldata nel forno già caldo dei cannelloni.