Crea sito

Ricerca per "braccialetto"

braccialetto con charms

Questo braccialetto con charms in vetro è il pensiero che ho spedito alla mia abbinata Rosalba per lo swap che Federica del blog Squitty dentro l’armadio aveva lanciato per l’ispirazione a tema del mese di marzo: il tema era “le foglie”.

Devo dire che il tema mi ha messo un po’ in difficoltà poi mi sono ricordata di aver creato una collana con una foglia come centrale (che potete vedere qui ) e mi sono venute in mente queste foglie in vetro che andavano proprio bene per realizzare il braccialetto con charms, il pensiero dello swap.

Non sapevo la misura del polso di Rosalba quindi ho tagliato un pezzo di catena un po’ più lunga del mio polso e, da una parte ho applicato il moschettone per la chiusura, dall’altro una fogliolina color nero per dare un effetto completo alla creazione.

braccialetto con charms 6

Poi ho applicato le foglie a distanza regolare: per quelle verdi non c’erano problemi perchè avevano già il loro anellino ma quelle rosa….. un dramma: nessuno dei miei anellini passava dal forellino. Ho fabbricato io l’anellino porta charms e, considerato che potrebbe servire a tanti, ho deciso di farvi il tutorial.

Servono, oltre alla perla che volete trasformare in charms:

un pezzo di filo di ottone circa 7 cm (io uso quello di rame argentato da 0,60 mm , molto malleabile ma resistente)
pinze a punta tonda
pinze a punta piatta curve

Inserite il pezzo di filo di ottone nel foro lasciandone una parte più lunga dell’altra. Piegate il filo, con le dita va benissimo, il più vicino possibile alla perla

braccialetto con charms 2

Continuate a piegare il filo fino a far incrociare le due parti, possibilmente nel centro del diametro della perla, avvolgeteli una volta e unite i due fili. Piegate a L il filo più lungo e

braccialetto con charms 3

tagliate a circa 2/3 mm dall’incrocio, il filo più corto. Con la pinza a punte tonde realizzate un anellino con il lato più lungo

braccialetto con charms 4

e, tenendo fermo l’anellino appena creato, con la pinza a punte piatte curve fate girare il filo intorno ai due intrecciati. Avete realizzato così un anellino porta charms con nodo ad orefice.

braccialetto con charms 5

A questo punto inserite un anellino applicate il charms alla catena.

Ecco come ho realizzato il braccialetto con charms per Rosalba.

braccialetto in cristalli

Il braccialetto in cristalli è un elegante ed importante accessorio. L’idea è nata quando stavo creando il tutorial per questo braccialetto in perle e onice con swarovski, che potete vedere qui: ho immaginato perle più piccole con cristalli sempre nere che avrebbero dato luce e contrasto alle perle.

Ho cercato prima di tutto i cristalli e li ho trovati meravigliosi, neri e molto sfaccettati: i loro 8 mm li rendevano perfetti per un braccialetto in cristalli a 3 giri, poi le perle di fiume, il più tonde possibile e piccole perle in argento per distanziare i due componenti.

Alla fine la chiusura: naturalmente in argento, martellata, elegante che si abbina perfettamente al braccialetto in cristalli.

E’ molto elegante ma si può indossare anche con un abbigliamento sportivo per smorzare l’importanza del braccialetto in cristalli e per dare un tocco di serietà all’outit.

Un bell’effetto non credete?

braccialetto in cristalli 1

braccialetto in onice

Il braccialetto in onice è un’altra mia creazione in collaborazione con House of gem. Quando ho cominciato a guardare nel loro sito sono rimasta subito colpita da queste bellissime pietre in onice con gli inserti in cristalli: sono classiche e particolari nello stesso momento e anche molto eleganti. Ho quindi pensato di abbinarle a perle in madreperla e, per dare ancora più luce al bracciale in onice, ho inserito degli intercalari con cristalli.

Per il braccialetto in onice vi serve (il materiale è per un braccialetto per un polso di 16 cm.: se il vostro fosse più grande aumentate in numero pari il numero delle perle in madreperla):

3 perle in onice con cristalli
2 intercalari con cristalli da 6 mm
16 perle in madreperla da 8 mm
1 perla in madreperla da 6 mm
cavetto in acciaio ricoperto
2 schiaccini
2 coprischiaccino
1 catenella da allungamento
3 anellini aperti
un moschettone

braccialetto in onice 1

L’esecuzione è semplice: inserite uno schiaccino e un coprischiaccino da un lato del cavetto e chiudete il coprischiaccino. Cominciate ad inserire 8 perle in madreperla e poi quelle in onice, inserendo gli intercalari in cristallo.

braccialetto in onice 2

Dopo le perle in onice continuate con le perle in madreperla e chiudete con coprischiaccino e schiaccino.

A questo punto inserite da un lato un anellino e il moschettone e, se siete sicure della misura, un anellino dall’altra parte. Se invece avete dei dubbi vi consiglio di inserire una catenella di allungamento e, per renderla più elegante, ad una estremità inserite una perla in madreperla più piccola.

braccialetto in onice 3

Inseritelo dalla parte del braccialetto in onice opposto a quello del moschettone e ……………….. indossatelo!!!!

braccialetto di natale

Per questo Natale e per le feste che verranno ho creato appositamente questo braccialetto. Un po’ presto? Potrebbe essere ma quando viene un’idea meglio fruttarla subito. E’ il primo anno che creo qualcosa esclusivamente per il Natale: da indossare o da regalare. 

Natale = rosso quindi perle di vetro rosse o con sfumature rosse e tanta luce data dalle perle filigranate color argento. Semplicissimo nell’esecuzione: basta infilare le perle nei chiodini, piegare i chiodini facendo un cerchietto e attaccarli alle maglie del braccialetto con un anellino. Ed ecco pronto un braccialetto con charms semplice, elegante e natalizio.