Crea sito

collana in perle rosate

La collana in perle rosate è stata creata per una persona che mi aveva chiesto un bijoux da abbinare ad una camicetta che aveva appena comprato e non sapeva cosa metterci.

Mi sono fatta mandare la foto per avere un’idea dei colori della camicetta: devo dire che quando l’ho vista a momenti mi mettevo la mani nei capelli. Il tessuto era un voile, quindi leggerissimo e il disegno erano fiori nelle tonalità di rosa più o meno scure su uno sfondo grigio perla. Sinceramente mi ha messo un po’ in crisi: la collana avrebbe dovuto essere leggera ma allo stesso tempo doveva risaltare tra le pennellate di colore della camicetta e, naturalmente, doveva abbinarsi ai vari colori.

Ho pensato che la soluzione migliore fosse prendere un solo colore come riferimento: il rosa. Le perle in vetro madreperlate color rosa baby e ciclamino mi hanno dato la “lucentezza” necessaria per far risaltare la collana in perle rosate tra le pennellate grigie.

Per dare il senso di leggerezza ho scelto di costruire la collana a blocchi: gruppi di perle e parti in catena si susseguono lungo tutta la collana che è abbastanza lunga da essere portata a due giri. Insieme alla collana ho realizzato anche il braccialetto abbinato. Ed ecco la collana in perle rosate indossata: la foto è un po’ piccola ma per la privacy ho tagliato tutto ciò che avrebbe potuto ricondurre alla persona.

camicia

parure in perle di fiume e agata

 

La parure in perle di fiume e agata è una creazione nata per una persona che, senza pormi nessun limite di colore o materiale o altro, voleva farsi il regalo di Natale.

E’ partito tutto dalla perla in agata centrale: mi piaceva l’idea di realizzare una parure che ruotasse intorno a questa perla. L’abbinamento migliore che mi è venuto in mente è stato quello con le perle di fiume. Ho scelto quelle rosate perchè quelle bianche creavano un contrasto di colore troppo forte: con queste la parure in perle di fiume e agata risulta essere più delicata. Due fili di perle , uno infilato nell’agata centrale e due che girano intorno alla perla e poi semplicemente intrecciati, formano il girocollo. 

Naturalmente in un parure non possono mancare il braccialetto e gli orecchini. Purtroppo la perla in agata era tropo grande rispetto al polso della persone che me l’aveva richiesta per poter essere inserita nel braccialetto. Così ho scelto di inserire delle perle in vetro madreperlate nello stesso colore del centrale in agata. Nel braccialetto a 3 fili, per richiamare i 3 fili del girocollo, le perle in vetro sono state inserite solo nel filo centrale, mentre negli orecchini sono state usate come chiusura del pendente. 

Una volta indossato il colore della parure in perle di fiume e agata è risultato pienamente azzeccato anche con il colore della pelle della persona che mi ha richiesto questa creazione. 

Collana con onice e giada

 

La collana con onice e giada ha una storia un po’ particolare e, visto che siamo a Natale e la storia è a lieto fine, premettetemi per una volta di essere magari un po’ retorica e sdolcinata (il che non è propriamente nelle mie corde) e lasciate che ve la racconti.

C’era una volta (si comincia sempre così no? 😉 ) un filo di onice e giada che mi guardava dal video del pc. Non mi convinceva completamente però l’ho comprato lo stesso pensando che comunque avrei potuto utilizzare le pietre per due creazioni differenti ed è finito, quasi dimenticato, in una delle mie scatole di pietra dura.

Una ventina di giorni fa frugando nelle scatole in cerca di un’ispirazione mi è capitato in mano il filo e …. ecco l’illuminazione: una mia Amica (e la A maiuscola è voluta) verso natale compie gli anni. Il filo trasformato in collana con onice e giada sarebbe stata sua e non perchè siamo abituate a scambiarci regali anzi, ma perchè, a parte che è un’amante dell’onice la sua pietra (un capricorno testardoooooooooooooo), è un’Amica di quelle che capitano molto raramente nella vita. Una persona con cui ho lavorato, chiacchierato a fiume e con cui mi sono anche scannata ma con rispetto reciproco e sempre cercando di capire l’altra, spiegandosi senza peli sulla lingua e senza giudicarsi. 

Considerato che la “persona in oggetto” crede nel karma, si può dire che questo filo, che non mi convinceva, doveva essere destinato a lei e la collana con onice e giada è già nelle sue mani 

Tanti tanti auguri Amica 😉

Collana con perle colorate

 

La collana in perle colorate il risultato della trasformazione di 2 fili che ho acquistato questa estate al mare. A questi ho abbinato delle perle bianche che avevo in casa per creare il giusto contrasto e fare in modo che risaltino le perle colorate.

Volutamente la collana è stata creata asimmetrica: due fili da una parte, uno colorato e uno bianco, e uno tutto colorato dall’altra. Per il pendente ho mescolato i due tipi di perle.

Per dare maggior risalto al pendente, ho realizzato la collana in perle colorate come fosse un girocollo e quindi molto accollata, in modo che il vero protagonista sia il lungo pendente che scende. 

Considerato che siamo in inverno, un bel maglioncino a girocollo nero darà il giusto risalto alla collana in perle colorate mentre in estate, una semplice maglietta leggermente scollata sarà completata da questa collana. 

perle colorate

Le perle Tensha sono perle giapponesi. La parola ‘Tensha’ potremmo tradurla con la parola ‘trasferimento’. Le perle sono realizzate in materiale acrilico, mediante l’applicazione di una decalcomania curata in ogni dettaglio, su una base di colore acrilico. Il trasferimento è poi sigillato e bloccato con un ulteriore rivestimento acrilico che protegge l’immagine da ogni abrasione. Il color oro, per un effetto metallizzato, è spesso utilizzato per migliorare e definire la decorazione. Ogni perla è fatta a mano: le Tensha giapponesi valgono tutto il loro prezzo.

Si ritiene che le perle Tensha siano state create come alternativa alle perline in porcellana dipinta. Il vantaggio è che le perle sono più leggeri di peso, non si possono scheggiare o rompere, e ritraggono immagini di dettagli precisi: sono disponibili in molte forme, dimensioni e modelli.

La mia amica Barbara di Babou è riuscita, durante le ferie estive di quest’anno, a trovarle direttamente in Giappone e me ne ha portate un po’ a Bologna quando ha partecipato al Mondo Creativo. Devo dire che ci ho lasciato un capitale ma le perle sono veramente stupende e, nonostante io non sia amante dell’acrilico, mi sono innamorata della loro perfezione e dei loro delicati disegni. Questa è la prima collana realizzata con le perle Tensha, accostate a perle realizzate in cotone color oro.

collana in perle tensha

E’ impressionante la leggerezza di questa collana. Io che sono abituata a lavorare e ad indossare le collane in pietra dura, quando metto questa mi sembra di non avere niente al collo. Ecco un particolare della collana dove si può apprezzare l’accuratezza nella realizzazione delle perle Tensha e di quelle di cotone.

perle tensha

Naturalmente sono in lavorazione altre 2 collane con le stesse perle che spero di presentarvi al più presto.